Uncategorized

Idee per il Ferragosto…

Ferragosto è ormai alle porte, vi suggerisco due ricette fresce per una giornata in compagnia di amici e parenti:

CROCCHETTE DI PATATE E PARMIGIANO 12 MESI CON FRIGGIONE DI CIPOLLE

Ingredienti per 4 persone:

Per le crocchette:

300g polpa di patate lessate calda

80g parmigiano 12 mesi grattugiato

3 foglie di salvia tritate

Sale e pepe q.b.

3 uova

Pane grattugiato q.b.

Farina q.b.

Olio per friggere q.b.

Per il friggione:

300g cipolle gialle di Medicina

100g passata di pomodoro

Olio EVO q.b.

Sale e pepe q.b.

Procedimento:

Affettare sottilmente le cipolle e farle stufare a fuoco basso con un filo di olio di oliva extra vergine all’interno di una casseruola.

Non appena le cipolle saranno diventate trasparenti, salarle e peparle.

Aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere il friggione per 40 minuti circa.

Regolare di gusto.

In una casseruola miscelare la polpa di patate  ancora calda con il parmigiano, la salvia tritata ed un pizzico di sale e pepe.

Realizzare delle crocchette, una volta modellate attendere che si raffreddino, in questo modo si formerà una pellicola esterna che le manterrà in forma anche dopo la cottura.

Panare le crocchette passandole prima della farina, poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pane grattugiato.

Friggere le crocchette in olio di semi di arachidi portato ad una temperatura di 170°C.

Impiattare disponendo sul piatto un cucchiaio di friggione, porre al di sopra una crocchetta e decorare con salvia fresca.

RAVIOLI DI POMODORO CONFIT SU LATTE DI BUFALA

Per la pasta:

200g di farina 00

2 uova intere

Per il ripieno:

200g di pomodoro datterino

150g pecorino stagionato grattugiato

20g capperi dissalati tritati

Sale e pepe q.b.

Per il latte di burrata:

150g burrata

60g panna fresca

Procedimento:

Impastare la farina con le uova sino all’ottenimento di un impasto liscio; avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare 15 minuti a temperatura ambiente.

In una ciotola introdurre i pomodori datterini confit – pomodori tagliati a metà e fatti asciugare in forno a 110°C conditi con un pizzico di sale per 3 ore – , il pecorino grattugiato ed i capperi tritati, miscelare gli ingredienti. Introdurre la farcia all’interno di un sac a poche.

Nel bicchiere del frullatore ad immersione emulsionare leggermente la burrata con la panna fresca.

Stendere sottilmente la sfoglia, ricavare dei cerchi del diametro di 8 cm, porre al centro di ciascun cerchio una noce di ripieno e chiudere i ravioli.

Lessare i ravioli in abbondante acqua salata, saltarli in padella con un filo di olio di oliva extra vergine ed impiattarli ponendo sul fondo  del piatto il latte di burrata ed al di sopra i ravioli. Guarnire con foglie di basilico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *