• Un abbraccio a Bologna

    Sono alcuni giorni che rifletto e mi interrogo sui cambiamenti che dovrò necessariamente apportare alla mia vita come se fossi ormai giunto alla chiusura del cerchio. Con la giusta distanza mi guardo indietro e senza nessuna malinconia o rimpianto scoppio in una grande risata, come quelle dello zio Bertino. Sonore e contagiose. Risate che ti entrano dentro e ti scuotono l’anima. Forti come una pacca sulla spalla della persona che ami e che ti dice: `Amore dai, andiamo! ‘. Questo fine settimana ho riscoperto la mia Bologna come se fossi un turista, visitando luoghi che vedo ogni giorno, ma con l’indifferenza di chi sa di avere le cose a portata…